Bilancio positivo per la Pasqua. Un paese decoroso e accogliente
31/03/2016
Bilancio positivo per la Pasqua. Un paese decoroso e accogliente

“E’ stata una Pasqua con un bilancio positivo e siamo stati all’altezza della situazione”. Il vice sindaco Michele Molino entra nel merito delle  festività appena archiviate,  da sempre anteprima dell’estate a Forte dei Marmi. “Abbiamo avuto un buon riscontro in fatto di presenze – spiega il vice sindaco – e il paese ha risposto bene. L’amministrazione comunale aveva predisposto manifestazioni ed eventi di vario genere, che hanno attirato l’interesse dei cittadini e degli ospiti. Vorrei ricordare, inoltre, che  se  imprenditori come Oleg Tinkov  e importanti aziende italiane e straniere investono sul nostro territorio, significa che lo ritengono all’altezza e che il terzo mondo, con tutto il rispetto per esso, non si trova da queste parti. L’amministrazione  presta attenzione all’arredo urbano, così come al decoro del paese in generale, effettuando controlli e provvedendo laddove riscontra necessità. Ne fa fede anche l’ultima disposizione del sindaco agli uffici di competenza, affinché provvedano a monitorare i vari cantieri che risultano abbandonati. Lo scopo, oltre naturalmente alla priorità della messa in sicurezza, è anche quello di evitare  il degrado urbano e di conseguenza  una brutta immagine per il territorio”. Infine, il sistema Forte dei Marmi funziona bene e abbiamo una proficua collaborazione con le categorie economiche nel loro insieme, che cercheremo di migliorare ulteriormente. Non giova al sistema, invece- conclude il vice sindaco - l’eccesso di individualismo”.