Seconda edizione del Premio Vitalini Forte dei Marmi, in programma a Villa Bertelli sabato 23 settembre alle 18.30 Gustavo Thoeni, Deborah Compagnoni, Manuela Di Centa e Claudia Giordani fra i premiati attesi a Villa Bertelli
23/09/2017 - 23/09/2017
Seconda edizione del Premio Vitalini Forte dei Marmi, in programma a Villa Bertelli sabato 23 settembre alle 18.30 Gustavo Thoeni, Deborah Compagnoni, Manuela Di Centa e Claudia Giordani fra i premiati attesi a Villa Bertelli

“Il grande sci riparte dal mare”, recita lo slogan della manifestazione, che consolida la sua presenza  sul territorio cittadino. “Nato da un’idea di Pietro Vitalini – spiega il consigliere allo sport Alberto Mattugini – è stato presentato per la prima volta lo scorso anno dalla precedente amministrazione. Nella scia  della continuità, abbiamo ritenuto fosse  un’iniziativa da portare avanti e far crescere ulteriormente per  intercettare i flussi turistici simili al nostro target, che frequentano la montagna. Per questo, l’evento è stato inserito  fra quelli della nuova delega, voluta  dall’amministrazione Murzi, volta a rivalutare turisticamente le manifestazioni legate allo sport, presentate sul territorio. Il Premio, come già lo scorso anno, verrà assegnato a personaggi dell’industria, dello sport, del commercio e del giornalismo del mondo dello sci, in collaborazione con la rivista SCIARE. Nello specifico, premierà quei soggetti, quelle attività, quelle invenzioni, che hanno dato un forte impulso all’evolversi dello sport e del turismo dello sci entrando a far parte, a giusto titolo, della Storia dello Sci: il primo Slalom, la “settimana bianca”, il termine “valanga azzurra”, il palo in plastica e snodato da slalom, il cannone da neve, etc. Una commissione formata e coordinata da Pietro Vitalini, la rivista SCIARE e il Comune di Forte dei Marmi,  ha individuato i candidati al premio. 
 I premiati 2017 saranno tre:  i protagonisti del Parallelo Finale della Coppa del Mondo di sci 1975 a Ortisei- Val Gardena, come  primo evento che ha cambiato in spettacolo mediatico, lo sport dello sci. Sarà Gustavo Thoeni a ritirare  il Premio, insieme a Erich Demetz per la Val Gardenia. Linea Bianca per il giornalismo, in quanto comunicazione unica a livello di giornalismo televisivo sul mondo della montagna come territorio, tradizione, economia e sport per tutti. Saranno a Villa Bertelli Massimiliano Ossini e  Alessandra Del Castello. Infine,  Le Donne dello sci: Celina Seghi  la classe e lo stile di sempre, fra le prime donne dello sci italiano, collega di Zeno Colò e icona dello sci dell’Abetone, Manuela Di Centa olimpionica ed immagine per lo Sci Nordico, Deborah Compagnoni olimpionica ed immagine per lo Sci Alpino, Stefania Demetz (figlia di Erich) come imprenditrice nello sci, Maria Rosa "Ninna" Quario elemento portante della Valanga Rosa e Mamma di Federica Brignone  e Claudia Giordani prima medaglia (d'argento) femminile delle Olimpiadi.